JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

La nostra storia

In un mondo di persone felici viviamo tutti meglio.

Ci presentiamo.

L’Associazione socio-culturale Happy Garden nasce a Firenze nel 2014 con l’intento di unire tutte le Arti che generano la Bellezza (Pittura, Scultura, Musica, Canto, Artigianato, Design, Stilismo, Scrittura) e le Discipline olistiche e spirituali (quali lo Yoga e la Meditazione) con la convinzione che queste siano le basi del miglioramento della vita personale di ognuno, di tutti gli esseri viventi e del mondo intero.

Tutti gli esseri umani, dai bambini agli anziani, hanno bisogno di momenti di aggregazione, di scambi di idee e di valori, di creatività, di informazione, di manualità d’espressione.

Crediamo profondamente che insegnare ad un bambino il rispetto – seguito dall’amore – per la natura e per gli animali abbia come risultato il rispetto per gli anziani, fonte di saggezza e di esperienza di vita.

Happy Garden ha prodotto un progetto che porta il suo stesso nome, tenuto per qualche anno nel cassetto, e lo ha sondato fra la gente comune raccogliendone le opinioni e i consensi estusiastici.

Nel 2018 l’Associazione prende sede in uno stanzone dismesso da circa dieci anni con annesso uno spazio verde trascurato, nel quale troneggia uno spettacolare albero di tiglio, trascurato pure lui, che non si sa chi aveva tentato di uccidere spalmandogli colla mastice lungo tutto il tronco.

Gli Artisti hanno affittato questo luogo fatiscente, ripulendo l’Albero, nutrendolo amorevolmente e risistemando tutto l’interno dello stanzone, mentre lo spazio esterno è diventato un vero e proprio giardino dell’Arte a scopo sociale. Nell’arco di poco più di anno, l’Associazione ha raccolto circa un migliaio di adesioni a soci e organizzato numerose manifestazioni socio-culturali.

L’Associazione dispone di un punto ristoro (all’interno in inverno, nel giardino con la bella stagione), per dar modo ai soci di poter trascorrere del tempo insieme e consumare qualche bibita o un buon caffè, durante il giorno ed in occasione delle iniziative del programma culturale. Intanto, per i molti anziani abitanti nel quartiere, gli spazi di Happy Garden sono diventati un punto di riferimento per momenti di relax, convivenza e socializzazione.

Stiamo crescendo, e il nostro sogno è quello di sviluppare un luogo utile socialmente, promuovendo la collaborazione fra artisti, cittadini e territorio, attraverso la realizzazione di attività e programmi culturali, finalizzati alla crescita consapevole delle giovani generazioni ed all’incontro fra generazioni diverse.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: